Calcioscommesse, richieste di sanzioni a raffica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Calcioscommesse, richieste di sanzioni a raffica

Messaggio  Outsider96 il Gio Ago 04, 2011 2:11 pm



Sette punti di penalizzazione per l'Atalanta in serie A, squalifiche di 3 anni e 6 mesi per Cristiano Doni e di 3 anni per Thomas Manfredini. Sei punti di penalizzazione per l'Ascoli e 5 anni di squalifica con richiesta di radiazione per Vincenzo Sommese. E ancora, 5 anni di squalifica con richiesta di radiazione per Beppe Signori e Marco Paoloni.

Sono solo alcune delle richieste formulate dal procuratore federale Stefano Palazzi nel processo sportivo di primo grado, davanti alla commissione disciplinare, sullo scandalo del calcio scommesse scaturito dall'inchiesta della procura di Cremona 'Last Bet'. Alla sbarra, nel procedimento che si e' aperto oggi all'Hotel Parco dei Principi di Roma, 25 tesserati e 18 club, fra i quali due di serie A. Ma se il processo e' gia' finito per il Chievo, che ha patteggiato un'ammenda di 80mila euro, la posizione dell'Atalanta si conferma molto piu' complessa. La serie A e' salva, ma il club bergamasco rischia una partenza ad handicap. "Le richieste non sono pesanti come per altri, ma non siamo comunque soddisfatti perche' l'Atalanta non si ritiene responsabile", ha detto Luigi Chiappero, legale della societa' bergamasca, commentando il -7 chiesto da Palazzi nei confronti della neo-promossa nella massima serie.



Signori: fiducioso perché innocente
"La richiesta della Procura federale, per quanto coerente con l'infondato atto deferimento, non tiene conto di tutte le intercettazioni che abbiamo prodotto con la memoria difensiva di ben 70 pagine". Lo ha dichiarato attraverso una nota Beppe Signori dopo le richieste di Palazzi in merito allo scandalo sul calcio scommesse. "Io non ho portato teoremi ma prove oggettive che dimostrano, senza alcun dubbio, che non puo' far parte di un'associazione che si fondava su contatti diretti, chi, come me, non ha mai fatto ne' ricevuto una telefonata. Sono fiducioso come sa essere solo chi e' davvero innocente".



Di seguito tutte le richieste di sanzioni formulate dal procuratore federale Stefano Palazzi nel processo sportivo per lo scandalo calcioscommesse nei confronti delle società e dei tesserati deferiti.

TESSERATI:
Paoloni: Cinque anni di squalifica più preclusione + cinque anni
in continuazione

Bellavista: Cinque anni di squalifica più preclusione + tre anni
e sei mesi in continuazione

Mauro Bressan: cinque anni di squalifica più preclusione + sei
mesi in continuazione

Gervasoni: cinque anni di squalifica più preclusione + un anno in
continuazione

Sommese: cinque anni di squalifica più preclusione + due anni per
continuazione

Thomas Manfredini: tre anni di squalifica

Santoni: cinque anni di squalifica più preclusione

Giuseppe Signori: cinque anni di squalifica più preclusione + un
anno e sei mesi per continuazione

Quadrini: un anno di squalifica

Saverino: tre anni di squalifica

Buffone: cinque anni di inibizione più preclusione + tre anni e
tre mesi in continuazione

Fabbri: cinque anni di inibizione più preclusione

Veltroni: cinque anni di inibizione

Ciriello: quattro anni di inibizione

Rossi: tre anni di squalifica

Deoma: un anno e nove mesi di squalifica

Erodiani: cinque anni più preclusione + otto anni in continuazione

SOCIETA'

Ravenna: esclusione dal campionato di competenza con 50mila euro
di ammenda

Alessandria: retrocessione all'ultimo posto in classifica nel
campionato disputato nel 2010/2011

Atalanta: 7 punti di penalizzazione da scontare nel 2011/2012

Ascoli: 6 punti di penalizzazione da scontare nel 2011/2012 più
90mila euro di ammenda

Sassuolo: 50mila euro di ammenda

Verona: 50mila euro di ammenda

Piacenza: 4 punti di penalizzazione da scontare nel campionato
2010/2011 più 50mila euro di ammenda

Benevento: 14 punti di penalizzazione da scontare nel 2011/2012,
30mila euro di ammenda

Cremonese: 9 punti di penalizzazione, 30mila euro di ammenda

Reggiana: 2 punti di penalizzazione da scontare nel 2011/12

Portogruaro: 50mila euro di ammenda

Virtus Entella: 40mila euro di ammenda

Taranto: un punto di penalizzazione nel 2011/2012

Viareggio: un punto di penalizzazione da scontare nel 2010/2011

Spezia: un punto di penalizzazione da scontare nel 2011/2012

Cus Chieti: un punto di penalizzazione da scontare nel 2011/12,
4.500 euro di ammenda

Pino Di Matteo: 12 punti di penalizzazione da scontare nel
2011/12, 1.600 euro di ammenda.


Hanno patteggiato le pene un club (Chievo) e sette tesserati
(Parlato, Micolucci, Tuccella, Bettarini, Furlan, Tisci e
Zaccanti)

Outsider96

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 03.08.11
Età : 20
Località : Dal magico paese del solevante

Vedere il profilo dell'utente http://aboutworld.forumattivo.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum